pubblicità

Pitiriasi versicolor. Funghi da Malassezia

Pitiriasi versicolor. Funghi da Malassezia

Lascia una risposta

Alcuni funghi della pelle vengono definiti dermatofiti perché vivono sull’epidermide, zona ricca di materiale cellulare cheratinico utile al loro assorbimento nutritivo. La Malassezia è uno di questi funghi, vive normalmente sulla pelle sia di animali che di uomini. Quando la sua proliferazione diventa eccessiva e la capacità difensiva dell’epidermide non riesce più a rispondere si ha un’infezione micotica da Malassezia, nota con il nome di pitiriasi versicolor o tinea versicolor.ling fluent

L’infezione da Malassezia è molto comune e viene identificata come micosi superficiale. Si presenta con macchie larghe sulla pelle, irregolari e di colore marrone chiaro. Vengono colpite le zone di torace, braccia, viso, collo e spalle. I funghi della pelle, Malassezia interferiscono con la produzione di melanina e la parte colpita non produce risposta immunitaria. La pitiaris versicolor colpisce soprattutto le popolazioni che vivono in regioni tropicali o subtropicali. Il motivo di tale incidenza può essere associata al calore che favorisce la sopravvivenza del parassita e della sudorazione che fornisce elementi nutritivi.cílios

Il fungo della pelle in questione è il Pityrosporum ovale, noto come Malassezia furfur ed è un lievito, ovvero un gruppo di funghi, formati da un unico tipo di cellula eucariota, che può avere una forma ellittica o sferica. La Malassezia furfur si nutre di acidi grassi a lunga catena e altre sostanze di cui il sebo è ricco. Infatti, la Malassezia vive nella flora cutanea di oltre il 90% degli esseri umani adulti. Oltre alla Pitiaris può provocare la dermatite seborroica. L’infezione da funghi della pelle, Malassezia, viene curata con shampoo e prodotti antimicotici a base di solfuro di selenio, usato anche per combattere la forfora e la dermatite seborroica della cute. Essendo la Pitiaris una malattia cronica viene combattuta anche con l’utilizzo di farmaci antimicotici come il Fluconazolo, il ketaconazolo e l’itraconazolo.ling fluent